implantologia

È quella branca dell’odontoiatria e della chirurgia orale che si occupa della sostituzione di elementi dentali mancanti o gravemente compromessi medianti l’inserimento di impianti (viti) in titanio anallergico all’interno dell’osso residuo.

Talvolta un esame radiologiaco Tac può rendersi necessario prima di procedere all’intervento e l’osso può non sempre essere sufficiente ad accogliere uno o più impianti endosseo. In questo caso si rendono necessarie procedure di incremento osseo (vedi la sezione CHIRURGIA).

Gli impianti possono essere utilizzati per rimpiazza un singolo elemento dentale, più elementi dentali vicini singoli o mediante un ponte un impianti, o riabilitare un’intera arcata dentale permettendo di avere un ancoraggio protesico fisso evitando di limare (rimpicciolire) elementi dentali sani ed evitando l’utilizzo di protesi mobili rimovibili.

Lo studio dentistico Castegnaro ha un’esperienza di oltre 30 anni di utilizzo di tecnologie implantari ed i materiali sono tra i migliori disponibili sul mercato dentale.

Abbiamo inoltre la possibilità di utilizzare una metodica chiamata All On Four a carico immediato (Nobel Biocare) che permette di riabilitazione arcate intere mascellari e mandibolari in un unica seduta(con consegna della protesi entro le 72ore).

Questa è una metodica di recente introduzione che è validata in letteratura scientifica da numerosi studi e pubblicazioni.

Il paziente in questo caso entrerà nello studio con elementi dentari residui compromessi o con l’arcata totalmente edentula ed uscirà con una dentatura nuova completamente fissa.

Questo è possibile con un’attenta pianificazione chirurgico-protesica e con controlli ravvicinati nelle prime 4 settimane.

Nelle prima fase di integrazione ed attecchimento tra impianti ed osso (primo mese) è comunque necessario prestare attenzione a non sovraccaricare gli impianti con cibi duri e permettete una regolare osteointegrazione.

Molti non sanno inoltre che gli impianti dentali, così come i denti, seppur non si cariano, sono soggetti a malattie parodontali (dette perimplantiti) per accumulo di placca e tartaro negli anni. Pertanto, come una bella automobile, anche la protesi su impianti va mantenuta e conservata al meglio mediante controlli periodici ed igiene professionale in modo da mantenere il lavoro in condizioni ideali di salute.

Start typing and press Enter to search